Bollo auto sospeso in Lombardia sino al 31 ottobre 2020, sulla base di quanto deciso dalla Giunta Regionale. Nel corso del lockdown, c’era già stata la proroga sino al 30 di giugno. Ora è recente notizia della proroga successiva.

Cosa significa sostanzialmente la delibera che la Giunta Regionale ha approvato recentemente?

In estrema sintesi, il pagamento del bollo auto viene sospeso sino al 31 ottobre e che, in base alla proposta del Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, e dell’assessore al Bilancio, Finanza e Semplificazione, Davide Caparini, non ci saranno sanzioni, interessi e more sino a tale data. Non bisogna inoltre dimenticare che contestualmente viene rinviata anche la riscossione delle rate in scadenza tra l’8 marzo 2020 e il 30 settembre 2020. La stessa cosa vale per chi avesse in corso delle rateizzazioni con il Concessionario Publiservizi Srl.

Conditio sine qua non per poterne usufruire è avere residenza, sede legale o sede operativa in Lombardia. Lo stesso dicasi anche se si è domiciliati a livello fiscale in Lombardia.

In Conclusione

A fronte di una sospensione dei versamenti e degli adempimenti, la loro regolarizzazione risulta fattibile, a patto che si paghi entro il 31 ottobre 2020 in una soluzione unica per il bollo auto mentre andrà ripreso il versamento mensile delle rate per non correre il rischio di decadenza del piano di rateizzazione.

Per maggiori informazioni, è comunque opportuno dare un’occhiata al sito internet alla pagina dedicata di Regione Lombardia.