Le termovalvole sono delle vere e proprie valvole per regolare quanta acqua arriva ai termosifoni, in modo da garantire una temperatura ottimale se installate in modo corretto.

Queste infatti permettono oggi giorno di tenere sotto controllo gli sprechi, la quantità di calore consumata e risparmio di energia.

Consentono quindi di:

  • Mantenere una temperatura standard;
  • avere una panoramica dell’energia sprecata;
  • avere un consumo ridotto in bolletta.

Non tutti possono installare le termovalvole, ma occorre far fare questo tipo di installazione ad una persona esperta come un termotecnico, che garantirà un lavoro sicuro e in linea con le necessità.

Utilizzarle è molto semplice, in base ai numeri apposti sulla valvola, si potrà scegliere il consumo di tipo idrico e la temperatura da impostare.

Ogni valvola ha un compito particolare che va dal raggiungimento della temperatura standard a quella più alta fino alla manovra di spegnimento del termosifone.

Termovalvole e risparmio

Si riesce davvero a risparmiare installando le termovalvole ai termosifoni?

Le termovalvole, favoriscono davvero il costo ridotto in bolletta, ma ovviamente se non si esagera nell’impostare la valvola ad un valore troppo alto, così come funziona nei classici termosifoni.

Abbiate cura di non apporre al livello più basso durante le differenti stagioni la valvola altrimenti perché potrebbe bloccarsi, cosa che accade anche in termosifoni ormai più datati.

Ci sono di differenti tipologie, marche e prezzi ma lo scopo è sempre lo stesso, indistintamente, risparmiare in bolletta e nel caso delle termovalvole può arrivare fino ad un 40% circa.

In base all’articolo 9, anche i complessi condominiali sono obbligati all’installazione qualora l’impianto è centralizzato.

Termovalvole: modelli e costi

Ogni termovalvola ha un costo differente da un’altra e questo dipende da vari fattori come: marca, tipologia più o meno innovativa, silenziosità, WI-FI integrato che permette di far avere una panoramica precisa degli sprechi effettuati. Quelle più tecnologiche, al giorno d’oggi, permettono anche di rilevare comportamenti sbagliati e che farebbero sprecare calore non riscaldando nel modo corretto l’ambiente.

Abbiate sempre cura di spegnere tramite la valvola il termosifone, prima di andare a dormire o quando uscite di casa per non avere dispiaceri dovuti a surriscaldamento o guasti per colpa di un mal funzionamento della stessa.

Per mantenere sempre sotto controllo ogni spreco od ogni accensione del termosifone, tantissimi brand specializzati in questo tipo di accessorio, hanno creato apposite applicazioni per smartphone per essere sempre aggiornati, anche fuori casa.

Scopri anche come risparmiare con il bonus infissi 2020 e dare nuova vita alla tua casa!