Per chi ama l’arte e ha sete di conoscere le bellezze italiane la tessera FAI è un’opportunità da non perdere perché regala tante opportunità e sconti. Ecco di cosa si tratta.

Cos’è il FAI e perché è importante

Il FAI, Fondo Ambiente Italiano, nasce nel 1975. Si tratta di una fondazione senza scopo di lucro il cui obiettivo è tutelare il patrimonio artistico, storico e paesaggistico italiano. Il FAI agisce in rispetto dell’articolo 9 della Costituzione, questo stabilisce che “La Repubblica tutela il patrimonio storico e artistico della Nazione”, ciò viene fatto attraverso il costante monitoraggio dei siti storici e paesaggistici e attraverso azioni concrete volte a tutelare e conservare nel tempo le bellezze artistiche con interventi mirati e posti in essere da professionisti del settore. Parte dei fondi utilizzati arriva dalle donazioni e dalle tessere sottoscritte dalle persone che amano l’arte. La tessera FAI però non rappresenta solo un aiuto concreto alla conservazione delle bellezze italiane, infatti offre anche un’insieme di opportunità che oggi scopriremo insieme.

Trenta siti FAI accessibili gratuitamente

Coloro che sottoscrivono la tessera FAI possono entrare gratuitamente in ben 30 siti italiani aperti al pubblico, in questi è possibile ritornare ogni volta che se ne ha desiderio senza dover pagare alcuna quota di ingresso. Ad esempio è possibile entrare alla Villa del Balbianello a Como, alla Baia di Ieranto in provincia di Napoli questa si trova di fronte ai famosi Faraglioni di Capri ed è considerata la dimora delle sirene. L’ingresso gratuito è previsto anche al giardino Pantesco Donnafugata a Pantelleria. Si tratta quindi di bellezze dislocate su tutto il territorio italiano, da Nord a Sud comprese le isole.

I vantaggi non finiscono qui perché è possibile assistere nell’arco dell’anno di tesseramento a 200 eventi con prezzo ridotto. Si tratta di spettacoli, ma non solo, anche molti corsi di arte che aiutano a scoprire le bellezze del patrimonio italiano e gite culturali.

Sconti fino al 50% per mostre, musei ed eventi

Molti luoghi possono essere invece visitati usufruendo di uno sconto fino al 50%, ad esempio a Milano è possibile visitare la mostra di Canova con uno sconto del 20%. I musei che prevedono l’ingresso a prezzo ridotto per i tesserati FAI sono davvero tanti, tra questi rientrano anche la Fondazione Prada a Milano, si tratta di una ex distilleria trasformata in un museo dove sono allestite mostre di arte contemporanea.

Il prezzo ridotto può essere usufruito anche per la Cappella degli Scrovegni a Padova, la cascata delle Marmore a Terni oppure il Complesso Monumentale Santa Chiara a Napoli. Questi sono solo alcuni dei siti che è possibile visitare con gli sconti dedicati a coloro che hanno la tessera della fondazione FAI. I vantaggi però non finiscono qui, infatti è possibile viaggiare all’Italia e all’estero con guide turistiche messe a disposizione dal FAI.

Gli aderenti al Fondo Ambiente Italiano ricevono periodicamente il notiziario in questo modo è possibile conoscere gli eventi organizzati e tutte le iniziative a cui è possibile partecipare usufruendo degli sconti e dei vari vantaggi messi a disposizione esclusivamente per i tesserati del FAI.

Come avere la Tessera FAI

Le tessere FAI possono essere richieste online e sono disponibili diverse tipologie, infatti vi sono promozioni riservate alle famiglie che possono avere una tessera familiare annuale a solo 66 euro. Prezzi ridotti sono previsti anche per coloro che non hanno compiuto 25 anni e per le coppie. La tessera ordinaria invece ha il costo di 39 euro, le coppie possono invece avere l’abbonamento a 60 euro. Insomma tante opportunità per ammirare l’arte e i paesaggi italiani e contribuire a mantenere nel tempo il valore del patrimonio artistico nazionale. La tessera può essere rinnovata annualmente.