Negli ultimi 8 anni si sente sempre più parlare di SPID, ma cos’è? a cosa serve?

In questa veloce guida andremo a risolvere tutte le vostre curiosità e dubbi, andando a capire insieme tutto ciò che è da sapere su questo nuovo strumento.

Cos’è SPID?

SPID è l’acronimo di Sistema Pubblico di Identità Digitale, è un mezzo attraverso il quale i cittadini e le aziende possono comunicare e tutelare la propria identità alla Pubblica Amministrazione o ai privati aderenti.

Questo strumento è stato proposto nel 2013 ed è entrato in vigore il 9 Dicembre 2014. Il 28 Febbraio 2021 è diventato obbligatorio per tutti gli uffici della Pubblica Amministrazione.

Il sistema nasce per agevolare la diffusione e l’uso dei servizi online, il tutto gestito da AGID (Agenzia per Italia Digitale).

SPID: Chi può riceverlo e come ottenerlo

Per ottenere questo utilissimo strumento è molto semplice. Basta essere cittadino maggiorenne italiano oppure un cittadino straniero con permesso di soggiorno valido e residente in Italia.

Possono ottenerlo anche i cittadini Italiani residenti all’estero, basta che abbiano un documento di riconoscimento Italiano (Carta d’identità, tessera sanitaria, passaporto) valido.

Ottenere questo mezzo digitale è molto semplice, basta registrarsi attraverso un gestore di Identità Digitale controlla e certificato da Agid. Una volta entrato su questo sito è molto semplice, basterà registrarsi, effettuare il riconoscimento e il gioco sarà fatto.

Effettuare la registrazione è molto elementare e vi basterà avere:

  • Indirizzo email attivo
  • Un numero di telefono
  • Un documento d’identità valido
  • Una tessera sanitaria valida con codice fiscale

Una volta avere completato questa semplice registrazione, sarà necessario fare il riconoscimento che si potrà eseguire in quattro modi:

  • Di persona
  • Tramite webcam
  • Attraverso audio-video con bonifico
  • Utilizzando CIE (Carta d’Identità Elettronica) , CNS Carta (Nazionale dei Servizi), firma digitale

Potrebbe interessarti anche: Poste Italiane e SPID, un binomio vincente!

A cosa serve

Come spiegato precedentemente SPID è l’identità digitale che ti permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione sempre attraverso la stessa password e lo stesso username.

I servizi ai quali si può accedere tramite SPID sono oltre 5.300 e sono in continua espansione, nel caso vuoi consultare quali sono i servizi disponibili puoi accedere alla pagina AGID e li troverai tutti.

Questo servizio è sempre più diffuso è può agevolare notevolmente la tua vita, in quanto si può utilizzare per agevolarti in tantissimi campi, come: prenotare una visita in ospedale, iscrivere i figli a scuola, richiedere diversi bonus governativi, registrare un contratto di locazione, accedere ai servizi INAIL o INPS, richiedere assegni familiare, accedere al 730 online, pagare la TASI o ticket ospedalieri.

Oltre a questa lunga lista di esempi, ci sono altre centinaia e centinaia di servizi da utilizzare.

Livelli di autenticazione SPID

SPID ha tre livelli di autenticazione che si differenziano per livelli di sicurezza, in maniera crescente:

  1. Permette di accedere ai servizi online attraverso username e password
  2. Viene utilizzato nei siti che hanno bisogno di una maggiore sicurezza ed oltre alle “classiche” credenziali viene richiesto anche l’inserimento di un codice OTP (One Time Password) che viene generato automaticamente e inviato tramite sms al cellulare del titolare.
  3. Questa è la sicurezza per il sistema di autenticazione e prevede anche l’inserimento dei documenti digitali, come la Carta dei Servizi Nazionali e la Smart Card di firma digitale.

Tipologia di credenziali

SPID può essere attivato sia ad uso privato che ad uso professionale.

Per quanto riguardo quello ad uso privato, esiste una categoria sola ed è quella di cui abbiamo parlato precedentemente che viene rilasciata gratuitamente.

Ad uso professionale invece esistono tre tipologie differenti tra loro:

  • Credenziali ad uso professionale di persone fisiche ( per tutte quelle persone che svolgono attività professionale senza P.IVA)
  • SPID professionale di persona giuridica ( per i soggetti autorizzati ad agire per una persona giuridica)
  • Credenziali per liberi professionisti o ditte individuali (per i soggetti che svolgo un’attività in P.IVA)