Il Coronavirus ha cambiato radicalmente la vita di molte persone, compromettendo la loro salute e impattando negativamente sull’economia del paese. Infatti molte attività sono state costrette a chiudere e per questo motivo molti hanno perso il lavoro.

Un settore particolarmente colpito da questa situazione è quello turistico, che in virtù delle disposizioni necessarie a limitare il contatto tra le persone, si vede costretto a subire una notevole perdita.

Per questo motivo sono molte le proposte volte a migliorare questa situazione di crisi, una su tutte quella del Ministro Elena Bonetti, che attraverso un tweet ha annunciato una proposta importante: un bonus di 500 euro che verrà concesso alle famiglie per i viaggi in Italia.

Bonus 500 Euro per chi viaggerà in Italia


Il bonus di 500 Euro proposto dal Ministro Bonetti è rivolto alle famiglie, che potranno spenderlo per fare una vacanza in Italia.

Questa idea è molto importante, in quanto consente di rilanciare il settore turistico in una fase di crisi economica ed emergenza sanitaria in cui si trova il nostro paese. Elena Bonetti ha infatti chiarito il motivo di questa sua proposta: ha affermato come il turismo sia quello che maggiormente sta subendo l’impatto negativo a causa del Coronavirus.

Questo permetterà di dare un po’ di ossigeno a tutte quelle persone che hanno un attività e sono stati costretti a chiudere, vedendo i loro profitti ridursi a zero e che hanno anche difficoltà a mantenere le proprie famiglie.

Bonus viaggi in Italia per rilanciare il turismo nel nostro paese


Il ministro delle Pari Opportunità Elena Bonetti ha così voluto avviare una proposta che si spera prendi avvio al più presto e che sia solo l’inizio di un lungo processo.

Il settore turistico infatti è uno settori più importanti del nostro Paese, basti pensare che incide per il 13% sul Prodotto Interno Lordo italiano. Quindi la cifra di 500 Euro permetterebbe di rilanciare il nostro paese, che ha già subito perdite enormi in tanti altri settori economici.

Dal 6 aprile in tutto il mondo sono state introdotte forte restrizioni per quanto riguarda i viaggi. Tutto questo ovviamente serve per combattere il Coronavirus, ma resta comunque il fatto che si tratta di un dato allarmante. Sono più di 90 i paesi ad avere chiuso i propri confini, chi parzialmente e chi completamente.

Negli ultimi anni si stava registrando anche una notevole crescita e un andamento positivo verso il turismo, con viaggi verso destinazioni di tutto il mondo, ma purtroppo la pandemia ha interrotto tutto ciò. Per questo motivo si è iniziato a parlare di misure atte a risollevare il paese dal punto di vista turistico.

Inizialmente la cifra pensato era di circa 300 Euro, ma considerata irrisoria e non sufficiente per un problema di questa portata. Quindi il bonus di 500 Euro servirà a permettere agli italiani di viaggiare, ovviamente sempre rispettando le norme di distanziamento previste.

Questo è solo un primo passo, al quale dovranno seguire altre misure al fine di risollevarci e riportare la serenità a tutte le famiglie, in particolare a quelle maggiormente in difficoltà.